La Fondazione Il Sole Onlus cerca otto giovani disponibili a fare un’esperienza di Servizio civile universale nel settore del “Dopo di Noi” per le persone con disabilità. I Volontari selezionati prenderanno parte alle attività organizzate dalla Fondazione per le persone disabili che vivono nei due appartamenti destinati al Dopo di Noi. La richiesta di partecipazione alle selezioni è stata prorogata a giovedì 17 ottobre, alle 14.00. Il progetto approvato alla Fondazione Il Sole è denominato “PER IL DURANTE E IL DOPO DI NOI – cod. NAZSU0002019104641NNAZ”; possono partecipare ragazze/i dai 18 ai 29 anni. L’impegno è di 12 mesi, e l’indennità è di 430 euro mensili.

L’iscrizione può avvenire solo per via telematica – codice Spid o Credenziali – collegandosi al sito internet della Presidenza del consiglio dei ministri: https://www.scelgoilserviziocivile.gov.it – oppur in modo più diretto collegandosi a https://domandaonline.serviziocivile.it/?CodiceProgetto=NAZSU0002019104641NNAZ

possibile anche iscriversi passando per il sito internet di Arci Servizio civile: https://scn.arciserviziocivile.it/cercaprog.asp?idr=16.

Per ogni informazione è possibile recarsi alla Fondazione Il Sole, in via Uranio 40/B, a Grosseto. Clicca qui sotto per le informazioni sul progetto ⇓⇓⇓

SCHEDA PROGETTO SERVIZIO CIVILE FONDAZIONE IL SOLE

Gli aspiranti operatori volontari dovranno presentare la domanda di partecipazione esclusivamente attraverso la piattaforma Domanda on Line (DOL) raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it. Le domande di partecipazione devono essere presentate entro e non oltre le ore 14.00 di giovedì 17 ottobre 2019.

Per accedere ai servizi di compilazione e presentazione domanda sulla piattaforma DOL occorre essere riconosciuto dal sistema, che può avvenire in due modalità:

  1. I cittadini italiani residenti in Italia o all’estero e i cittadini di Paesi extra Unione Europea regolarmente soggiornanti in Italia possono accedervi esclusivamente con SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale. Sul sito dell’Agenzia per l’Italia Digitale agid.gov.it/it/piattaforme/spid sono disponibili tutte le informazioni su cosa è SPID, quali servizi offre e come si richiede.
  2. I cittadini appartenenti ad un Paese dell’Unione Europea diverso dall’Italia o a Svizzera, Islanda, Norvegia e Liechtenstein, che ancora non possono disporre dello SPID, e i cittadini di Paesi extra Unione Europea in attesa di rilascio di permesso di soggiorno, possono accedere ai servizi della piattaforma DOL previa richiesta di apposite credenziali al Dipartimento, secondo una procedura disponibile sulla home page della piattaforma stessa.
  3. Tutte le informazioni: : https://www.scelgoilserviziocivile.gov.it