Si è tenuta ieri a Grosseto la conferenza stampa di presentazione dell’evento benefico “Grosseto Blues Night – la musica del diavolo per la Fondazione Il Sole“, giunto alla sua seconda edizione.

La conferenza si è svolta presso il bar del supermercato Conad – uno dei partner dell’evento – e ha visto la partecipazione del Presidente della Fondazione, Massimiliano Frascino, e del direttore dell’accademia musicale Rockland, Davide Braglia.

L’evento di beneficenza che ha ottenuto nel 2017 un ottimo riscontro di pubblico, è stato organizzato anche quest’anno – ha detto Frascino – e ne siamo particolarmente fieri perché crediamo nel suo valore artistico concreto, oltre che nella valenza di solidarietà che caratterizza ogni nostra azione sul territorio.

Il concerto blues quest’anno è stato programmato per venerdì 29 giugno alle ore 21 nel contesto suggestivo della Cava di Roselle: protagonisti di questa seconda edizione saranno le guest star Big Daddy Wilson and band, bluesman di caratura internazionale del North Carolina dalla voce calda e profonda e Linda Valori e Maurizio Pugno band, una delle migliori interpreti europee di questo genere, dotata di una voce dal timbro portentoso. A introdurli la Tito Blues Band, l’affiatato trio di professionisti di Massa Marittima guidato da Gabriele “Tito” Capaccioni cui si aggiungerà il chitarrista Filippo Scandroglio. Apriranno la serata per scaldare il pubblico i grossetani Buster Blues, rodata macchina da blues. A sorpresa ci sarà anche il bluesman livornese Roberto Luti insieme alla cantante Elisabetta Maulo.

Il presentatore della serata sarà lo stesso Davide Braglia, che si dice felicissimo di partecipare anche direttamente alla serata sul palco, circondato da grandi musicisti e musica davvero coinvolgente: “Un serata imperdibile, con artisti di caratura internazionale e per una buona causa, binomio perfetto”.

I proventi della vendita dei biglietti per il concerto andranno interamente a finanziare progetti e attività della Fondazione Il Sole, e in particolare le soluzioni abitativo-residenziali per persone disabili che rientrano nel progetto per il Dopo di noi.

Un grazie particolare va alla cooperativa Uscita di sicurezza che gestisce la Cava di Roselle e agli sponsor che hanno consentito di coprire le spese di organizzazione: CONAD, Banca Tema, Acquedotto del Fiora, GERGAS, BCC di Castagneto Carducci, Riva del Sole, EcoTrasporti, Severi, Guadalupe Country Resort, Panificio di Baccinello, TV9, Moreno parrucchieri, ECOTETI, Live95.

…Vi aspettiamo!