Per i ragazzi della Fondazione Il Sole, il tempo libero si declina in tanti modi: visitare una fattoria didattica o un museo, andare a un concerto o a mangiare una pizza, visitare gli Senza titoloscavi di Roselle o partecipare a una festa in un paese nei dintorni di Grosseto………

Sabato 21 Marzo per una quindicina di loro che frequentano il progetto “Tempo libero, No tempo vuoto”, è stata una giornata davvero speciale. Grazie a un invito di Grosseto Fiere, infatti, ragazze e ragazzi sono andati al Madonnino a visitare la “Mostra scambio auto e moto d’epoca”, dove hanno potuto provare l’ebrezza di cavalcare moto da cross e quad, coadiuvati dai piloti che praticano la spettacolare disciplina del freestyle. Conclusa l’elettrizzante esperienza, si sono poi goduti le esibizioni acrobatiche dei piloti.

«Quella della partecipazione alla mostra – spiega Giada Cossu, operatrice che segue il progetto Tempo libero No tempo vuoto – è stata un’esperienza all’insegna del puro divertimento, ma non solo. Per molti ragazzi, infatti, salire su una moto o un quad ha significato vincere le proprie paure e superare le proprie difficoltà fisiche o di equilibrio, oltretutto fidandosi di persone che non conoscevano come i piloti. Non è affatto scontato, ad esempio, che una persona con autismo salga su una moto».