È iniziato in questi giorni il progetto di pet-therapy (uso terapeutico degli animali), promosso dalla Fondazione Il Sole-Aggbph in collaborazione con l’associazione “Terapet”. I primi a testare questa nuova attività sono stati alcuni bambini con autismo e disturbi comportamentali.

Si tratta di una nuova opportunità che la Fondazione il Sole-Aggbph ha messo a disposizione delle famiglie associate in considerazione del valore terapeutico e di socializzazione della relazione tra chi partecipa all’attività e l’animale. Nel caso del nostro progetto un bel cane.

Il progetto – per contatti: Roberto 338-82.60.557 – è gestito da Irene Scamporrino, psicologa esperta in neuropsicologia, e mentre Silvia Preziosi, assistente sociale, che hanno superato un corso triennale postlaurea in “Programmi assistiti con la mediazione di animali”.

Gli interventi di pet-therapy sono definiti dal Ministero della salute prestazioni a valenza terapeutica, riabilitativa, educativa e ludico-ricreativa che prevedono il coinvolgimento di animali domestici. Gli interventi sono rivolti prevalentemente a persone affette da disturbi di natura fisica, neuromotoria, psichica e psichiatrica ma, tuttavia, possono essere indirizzati anche ad individui senza particolari problematiche che potrebbero comunque trarre giovamento dal relazionarsi con l’animale o dal semplice assistere come spettatore ad un intervento.

L’obiettivo generale dei trattamenti di pet-teraaphy è di migliorare il benessere del soggetto nelle aree socio relazionale, affettiva emotiva, cognitiva e motoria. Gli obiettivi specifici, invece, sono la riduzione di ansia ed aggressività; della solitudine reale e percepita; il miglioramento della motricità; delle abilità cognitive; l’cquisizione di capacità di accudimento e riconoscimento delle emozioni; lo sviluppo di competenze ecologiche, motorie fini e di coordinazione attraverso la cura dell’animale (ad esempio lo spazzolare che coinvolge la prensione dell’oggetto e la coordinazione); l’accrescimento della disponibilità relazione e della verbalizzazione emotiva.