Con l’anno nuovo riprende la programmazione delle uscite domenicali e dei week-end dell’autonomia. Sono cinque le escursioni programmate nei mesi di marzo e aprile. «Anche questo tipo di attività – spiega Roberto Marcucci, coordinatore dei servizi della Fondazione Il Sole-Aggbph – fa parte del filone dei percorsi di socializzazione attraverso i quali le persone con disabilità hanno l’opportunità di impiegare il proprio tempo libero in modo divertente al di fuori del contesto familiare o delle attività di routine. Trascorrere una o più giornate lontano dagli ambienti frequentati usualmente, inoltre, ha una valenza educativa, perché impegna i ragazzi in attività di solito svolte dai genitori e gli consente di fare esperienze che sviluppano spirito di autonomia e autostima».

Il numero dei partecipanti a ogni escursione è di sei persone con disabilità e tre operatori. Un piccolo gruppo è infatti più gestibile e favorisce lo sviluppo delle relazioni interpersonali.

La prima uscita è prevista per domenica 2 marzo con la partecipazione alla sfilata del Carnevale di Viareggio e pranzo al sacco. Dal 13 al 16 marzo, invece, i ragazzi della Fondazione il Sole saranno nella stazione sciistica di Bormio rinomata per le piste da sci e per la movida dei suoi locali, alloggiando in uno chalet.

I week end del 29/30 marzo un altro gruppo di ragazzi soggiorneranno in un agriturismo di Montorgiali, visitando una fattoria didattica a Pancole e partecipando a una cena alla festa paesana di Scansano. Quindici giorni dopo, l’11, 12 e 13 aprile, si terrà una gita sul Lago di Garda con la visita a Gardaland. Questo primo ciclo si chiude il 27 aprile, con un’uscita domenicale per visitare lo splendido centro storico di Orvieto.