AUTONOMIA POSSIBILE/ Acquistato l’appartamento per vivere in autonomia. L’ambizione di un progetto a lunga scadenza

AUTONOMIA POSSIBILE/ Acquistato l’appartamento per vivere in autonomia. L’ambizione di un progetto a lunga scadenza

ilsole_slide_sito_web_2017_AUTONOMIA

IMG_5047Quest’anno la fine dell’estate per la Fondazione coincide con l’acquisto di un appartamento da destinare al progetto “Autonomia possibile per il Dopo di noi”, che ha l’obiettivo di costruire soluzioni residenziali a dimensione familiare destinate a persone con disabilità senza una rete famigliare o con genitori in là con gli anni.

Un progetto ambizioso per il quale l’acquisto del primo appartamento rappresenta un traguardo decisivo, che va oltre la fase della sperimentazione e dell’addestramento alla vita in autonomia. In vista della costituzione del primo gruppo di persone che lasceranno definitivamente il proprio nucleo familiare originario.

Per comprare l’appartamento siamo riusciti a mettere insieme 140mila euro grazie alla Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze, che ne ha messi a disposizione 100.000, e a una ventina fra aziende e donatori privati che hanno deciso di sostenerci. Una bella storia di solidarietà concreta, nella quale più soggetti hanno concorso in una logica di responsabilità sociale. Soggetti istituzionali, imprese e singoli cittadini che non ringrazieremo mai abbastanza per il loro supporto fattivo. A questo si è affiancata l’attività di fundraising svolta nel corso del tempo dalla Fondazione, non ultimo il concertone blues di beneficenza del 19 agosto grazie a cui il progetto Autonomia possibile ha ricevuto nuovi fondi utili alla causa.

Questo importantissimo progresso è motivo di grande orgoglio per tutti noi, dal momento che la Fondazione Il Sole è impegnata su questo fronte già da anni, nella convinzione che assicurare un futuro di tranquillità alle famiglie in cui sono presenti delle persone disabili sia il primo tassello di qualunque altro intervento operativo.

Il progetto continua, ci auguriamo con il vento in poppa, con l’obiettivo di seguire la direzione già tracciata per l’acquisto di altre unità abitative da adibire a residenza di altri ragazzi e ragazze, che di volta in volta verranno si troveranno nelle condizioni di poter affrontare una nuova fase della loro vita.

Grazie di cuore a tutti quanti

Comments are closed.