«IN AULA ALLA CAMERA ENTRO GIUGNO PER L’APPROVAZIONE» (DIRE) Roma, 13 mar. – «Sono molto soddisfatta delileanahome lavoro svolto dal Comitato ristretto in commissione Affari sociali della Camera, che ha ultimato la redazione del testo unitario della legge sul ‘Dopo di noi‘. Adesso la norma passa al vaglio della commissione Bilancio ed entro giugno potremmo riuscire ad approvarla». Lo dice la deputata del Pd, Ileana Argentin, nel suo intervento durante il convegno ‘La nostra differente normalità organizzato a Monteriggioni dall’associazione autismo Siena ‘Piccolo principe’.

«Uno dei concetti fondamentali della mia battaglia contro le barriere culturali ancora ben salde nel tessuto sociale – sottolinea – è quello della diversità: i disabili non sono tutti uguali e tutti provvedimenti a loro destinati devono tener conto, innanzitutto, della peculiarità delle loro esistenze. Per questo si deve puntare alla realizzazione di progetti di vita il più possibile autonoma e in linea con le possibilità fisiche e psichiche della persona».

Per quanto riguarda l’autismo, Argentin osserva: «Da qualche mese ho presentato una proposta di legge che prevede l’istituzione di un fondo nazionale ad hoc e contiene misure specifiche per la prevenzione, la cura, la riabilitazione delle persone affette da autismo e per l’assistenza dei familiari. La mia battaglia sul ‘Dopo di noi‘ è quasi giunta a un punto di svolta: presto i familiari dei disabili gravi potranno avere una prospettiva certa dalla quale partire per pianificare il futuro dei loro figli. Ma non dobbiamo dimenticare – conclude la deputata Pd – che prima del ‘Dopo di noi‘ c’e’ il ‘Durante noi’ e le famiglie dei ragazzi autistici di Siena ne sono la prova. La quotidianità può logorare la vita di migliaia di mamme e papa’ costretti, oggi, a sostituirsi ai servizi che dovrebbero essere garantiti dallo Stato e dagli enti locali». Alla fine del convegno Argentin ha proposto di organizzare un incontro per progettare un centro diurno a Siena per adulti autistici.

(Com/Mar/ Dire) 18:14 13-03-15 NNNN  

logo-dire