Frascino: «grazie di cuore a Fondazione CR Firenze, J-Software, Estra ed Elettromare, ci avete risolto un bel problema in un momento difficile»

La “creatura” è fra noi, finalmente! E siamo tutti contenti come pasque…..

È stato infatti consegnato stamani alla “Fondazione il Sole Onlus” il nuovissimo furgone destinato a supportare le attività che coinvolgono decine di persone con disabilità. Il mezzo, che sostituirà uno oramai a fine ciclo, è un Ford Transit Combi L2H2, acquistato grazie al generoso contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze (30.000 euro), e di tre delle “Aziende alla luce del Sole” – J-Software, Estra e Elettromare di Gabriele Fusini – che hanno effettuato una donazione aggiuntiva di 2.000 euro ciascuna. Il furgone può trasportare fino a due persone in carrozzina, insieme ad altri sei passeggeri, ed è dotato di una pedana a doppia sezione molto leggera e maneggevole.

«Siamo davvero contenti di aver dato continuità al nostro rapporto oramai consolidato con la Fondazione Il Sole – spiega Alfonso De Pietro, membro del Cda di Fondazione CR Firenze – contribuendo all’acquisto di questo mezzo. Che darà un contributo importante alle attività del Sole».

Il pulmino sarà operativo da subito, per assecondare nelle loro attività le persone con disabilità psichica, intellettiva, relazionale e con multi-disabilità coinvolte nel progetto per il Dopo di Noi, e nell’attività occupazionale. «In questi casi – sottolinea il presidente della Fondazione Il Sole, Massimiliano Frascino – ogni parola che non sia un gigantesco grazie di cuore alle quattro aziende che ci sono venute incontro, sarebbe sinceramente di troppo. Ci hanno risolto un grosso problema in un momento di difficoltà, e lo hanno fatto in un frangente non facile per nessuno. Nell’occasione, oltre a chi era presente per rappresentare le quattro imprese donatrici, ringrazio anche Carlo Vellutini, del comitato d’indirizzo di Fondazione Ca.Ri.Fi, Michela Riccucci di Estra, Valentina Guercioli di Gergas, e naturalmente la nostre due donne che hanno svolto un ruolo determinante: Carmen Torrisi, che si occupa con grande efficacia di bandi, e Tiziana Tenuzzo, vulcanica responsabile del fundraising».

«Per noi – dice Marco Battaglia, titolare di J-Software – stare al fianco della Fondazione è anche una questione di responsabilità sociale d’impresa, per dare un sostegno concreto alle famiglie con persone disabili. Un impegno che ci onora e al quale stiamo dando continuità».

Parole di grande affetto anche da Gabriele Fusini, titolare di Elettromare. «Conosco la Fondazione il Sole da diversi anni, e so come lavorano. Per questo è stato un piacere poter contribuire all’acquisto del mezzo. L’unione fa la forza ed importante l’alleanza tra mondo dell’impresa e terzo settore. Avanti così».

A coronamento della breve cerimonia di battesimo del pulmino, l’ultima azienda che ha deciso di aderire alle aziende alla luce del Sole. «La nostra società – spiega Alessandra Buzzigoli, dello staff strategia e sviluppo di Estra – è oramai presente a Grosseto da cinque anni, ed è nella nostra mission aziendale stare accanto a realtà dal forte impatto sociale come la Fondazione Il Sole».