La disabilità al centro della festa gospel della Fondazione per il dopo di noi. Pubblico entusiasta e grande risultato economico. Già si pensa all’edizione del Natale 2018

Il “dopo di noi” per le persone disabili al quale lavora la Fondazione Il Sole ha avuto un alleato prezioso nella Gospel Night 2017, che si è tenuta lo scorso 19 dicembre al teatro Moderno di Grosseto.

Grazie al bellissimo concerto di Vincent Bohanan & The Sound of Victory, introdotti dal Sister & Brothers Gospel Choir Ensemble, infatti, la Fondazione Il Sole ha potuto destinare 9.000 euro ad “Autonomia possibile”. Il progetto per la messa a punto di soluzioni residenziali a dimensione familiare per il dopo di noi, rivolto a persone disabili non in grado di autodeterminarsi completamente. Che quindi hanno bisogno di un percorso protetto per vivere in autonomia.

Fino ad oggi, nei due anni di sperimentazione del modello, sono state 24 le persone con disabilità mentale, relazionale e psichiatrica che hanno partecipato a rotazione in piccoli gruppi alla vita in comune all’interno di un appartamento della Fondazione, in via Piemonte a Grosseto.

«I 9.000 euro – sottolinea il presidente della Fondazione Il Sole, Massimiliano Frascino – sono stati un gran bel risultato economico. Ma lo è stato anche il fatto che tante persone siano venute al concerto divertendosi davvero molto. Queste, infatti, sono per noi occasioni d’oro per far conoscere l’attività della Fondazione e veicolare un messaggio positivo e di speranza. A tutti quanti sono venuti, ai ragazzi e ragazze del coro, a Carla Baldini e Stefano Frosolini, e al Comune di Grosseto va la nostra più sincera gratitudine».

L’obiettivo della Fondazione e delle famiglie che hanno partecipato a questo percorso è di testare l’attitudine delle persone disabili alla vita in una piccola comunità di tipo familiare, verificandone al contempo la capacità di adattamento e i progressi in termini di autodeterminazione e motivazione a lasciare il nucleo familiare originario. Prima che questo debba verificarsi per il naturale venir meno dei genitori.

Grazie alle aziende che ci hanno sostenuto

 

 

 

 

 

 

 

Chi volesse sostenere Autonomia possibile può farlo con un versamento sul Conto corrente:

BANCA TEMA – CREDITO COOPERATIVO
Via Unione Sovietica 42, 58100 Grosseto

IBAN – IT14D0885114301000000311562

Causale. donazione liberale per il progetto Autonomia possibile