Conclusa la prima fase. A luglio la colonia estiva e da settembre nuovo ciclo di giochiamo insieme

Un pomeriggio a contatto con la natura e gli animali della fattoria, imparando anche a fare il pane. È quello che i bimbi che partecipano al progetto “Giochiamo Insieme” hanno trascorso venerdì scorso alla fattoria didattica “Il Lillastro” di Vallerotana, concludendo in allegria la prima fase di quest’esperienza. Il progetto ha coinvolto dodici bambini e bambine, sia speciali (con disturbi dello spettro autistico) che normodotati.

«Questa prima fase del progetto – spiega Camilla Cenni, coordinatrice del progetto – ci ha consentito di conoscere i ragazzi e di mettere a punto un modello operativo. La conclusione dei primi quattro mesi di sperimentazione in una fattoria didattica è stato il degno epilogo di tante esperienze attraverso le quali i bimbi hanno imparato a conoscersi e a collaborare, superando con naturalezza qualunque barriera emotiva o comportamentale».

Giochiamo insieme riprenderà da settembre, ma nel frattempo avrà un’appendice estiva con la colonia marina al camping Etruria di Castiglione della Pescaia. Naturalmente sempre nella logica educativa della contaminazione.

GUARDA IL SERVIZIO VIDEO SUL PROGETTO “GIOCHIAMO INSIEME”

 

 

 

Per chi fosse interessato a questa Url di FastvideoToscana è possibile scaricare gratuitamente il materiale video (interviste e immagini di sottofondo) per realizzare servizi televisivi o per la rete.

http://www.fastvideotoscana.it/downloads/fattorie-didattiche/