2016-12-09-photo-0000004010.500 volte grazie, ancora una volta. Alle migliaia di grossetani che ci hanno sostenuto, agli ottanta volontari che gli hanno confezionato i pacchi di Natale. E naturalmente a titolari e personale di Andreini Giocattoli, Decathlon, Marionnaud e Palmieri articoli da regalo, che ci hanno ospitato nei loro negozi.

A ciascuno di loro vanno i nostri 10.500 grazie. Uno per ogni Euro che abbiamo raccolto in questa lunga campagna dicembrina di raccolta fondi, basata sul confezionamento dei pacchi di Natale.

Per noi della Fondazione Il Sole, infatti, è importante ribadirlo, il fundraising è fondamentale per garantire la sostenibilità economica delle tante attività per il “durante e dopo di noi” che svolgiamo nell’arco dell’anno.

Nel 2016 quasi il 90% delle uscite della fondazione è stato autofinanziato attraverso le donazioni. Una cosa che ci rende orgogliosissimi e profondamente grati nei confronti delle migliaia di persone che ci sostengono. Facendo della Fondazione una realtà guardata con rispetto in tutta la Toscana, per quello che è in grado di realizzare sul nostro territorio.

Per questo è importante ricordare che alla Fondazione Il Sole nell’arco dell’anno fanno riferimento più di cento famiglie di persone con disabilità psichica e intellettiva, multi disabilità e di persone con problemi psichiatrici. Una realtà che garantisce mediamente 9 ore di attività giornaliere, dal lunedì al sabato. E che dà lavoro a 18-20 persone.

I 10.500 Euro raccolti a Natale finanzieranno:

Giochiamo insieme – rivolto a bambini e adolescenti con bisogni speciali (con sindrome dello spettro autistico)

Tempo libero, Non tempo vuoto – percorsi di socializzazione per persone con disabilità

Autonomia possibile – progetto residenziale per la vita autonoma delle persone con disabilità