Con il termine Riabilitazione equestre si indica comunemente l’insieme di quelle tecniche rieducative che sfruttando in vario modo il rapporto che si instaura tra l’utente e il cavallo, secondo un programma terapeutico specifico, determinano un miglioramento della sua autonomia riducendo le conseguenze dei danni motori, sensoriali, cognitivi e comportamentali.

La Riabilitazione equestre trova indicazioni sia in persone con patologia psichica (ritardo cognitivo, disturbi del comportamento, psicosi), che neuromotoria (paralisi cerebrali infantili, esiti di traumi, ecc.). Ogni persona, relativamente alla propria disabilità, può ottenere dei benefici, sia di breve che di medio-lungo periodo. I benefici possono riguardare sia l’aspetto motorio (il consolidamento del tronco, il miglioramento dell’aspetto posturale e dell’equilibrio, la tonicità muscolare, il controllo della testa, degli arti inferiori e superiori, ecc.) che le capacità relazionali (si diventa più disponibili alla interazione e alla cura, si sviluppa una relazione affettiva con il cavallo e ciò aumenta il senso di responsabilità, l’autostima, l’autocontrollo e la fiducia nell’altro). Consente inoltre di svolgere percorsi riabilitativi all’aria aperta, di stare in compagnia di altri giovani e di valorizzare l’aspetto ludico e la socializzazione.

La Riabilitazione equestre si articola nelle seguenti principali discipline:

Ippoterapia: consiste, innanzi tutto, nell’avvicinare il disabile al cavallo e all’ambiente della scuderia e poi nel metterlo in sella, senza prevedere il suo intervento attivo nella guida dell’animale;

Rieducazione equestre e volteggio: la prima consiste nell’insegnare a guidare più o meno autonomamente il cavallo a seconda delle possibilità del disabile, la seconda rappresenta una disciplina a sé e consiste nell’eseguire esercizi a corpo libero sul cavallo;

Equitazione sportiva per disabili: consiste nell’avviare il disabile all’attività agonistica vera e propria.

La Riabilitazione Equestre organizzata dall’AGGBPH – Fondazione Il Sole da 25 anni ha come caratteristica di svolgere la sua attività in un centro equestre, il C.I.A.M. Centro Ippico Allevamento Mustiaio di Roselle (Gr), assieme ad altri corsi di equitazione, favorendo così l’integrazione, l’arricchimento culturale e la socializzazione attraverso e con le iniziative del centro equestre stesso.

ETÁ: dai 4 anni in su

 

 

GIORNI E ORARI:

Mercoledì – Venerdì dalle ore 14.30 alle 18.00.

Per info:

Roberto Marcucci 338.8260557