Con il progetto “Una giornata a cavallo”, la riabilitazione equestre della Fondazione Il Sole-Aggbph va in trasferta nel comune di Orbetello, ospite del centro ippico Manciati della ippo-Manciati-4Giannella. L’esperienza, che vede coinvolti 10 ragazzi e ragazze con diversi tipi di disabilità, vede il coinvolgimento delle scuole medie di primo grado Giuseppe Mazzini di Porto Santo Stefano e Guelfo Civinini di Albinia.

«Il progetto – spiega il coordinatore delle attività della Fondazione Il Sole, Roberto Marcucci – è stato promosso dalla professoressa Marzia Felicioni della scuola media Mazzini, che si è rivolta alla Fondazione-Aggbph per l’esperienza trentennale maturata con la riabilitazione equestre al centro ippico Il Mustiaio di Roselle (Gr). I dieci ragazzi con disabilità coinvolti insieme ai loro coetanei, prenderanno parte ad otto incontri che si concluderanno a fine giugno. Grazie alla disponibilità del centro ippico Manciati, struttura di prim’ordine localizzata nella Giannella, potremo fare diversi esercizi di riabilitazione equestre ma anche svolgere un’attività di socializzazione, facendo avvicinare i ragazzi al mondo equestre senza che questo sia vissuto come una terapia».

Un grazie particolare ai professori della scuola media di Porto Santo Stefano, Marzia Felicioni, Paola Giannelli, Paola Loffredo, Ferdinando Biancalana, Stefano Rosini, Nunzia Squittieri (dirigente scolastica), e della scuola media di Albinia, Paola Latini, Laura Tattarini e Roberta Capitini (dirigente scolastica).

FONDAZIONEILSOLE_5x1000_2015_200x140_R2