I ragazzi orgogliosi di mostrare quello che hanno imparato durante l’anno e una lunga tavolata a forma di U con più di 70 persone a cena. Sono due istantanee della bella giornata della festa di chiusura del corso annuale di Riabilitazione equestre, che si è svolta domenica pomeriggio al Centro ippico “Il Mustiao” di Roselle.

Un appuntamento all’insegna dell’allegria che si rinnova a giugno oramai da più di venticinque anni, quando l’Associazione grossetana genitori bambini portatori di handicap iniziò a proporre la riabilitazione equestre ai propri associati. Quest’anno al corso, due volte alla settimana da settembre a maggio, hanno partecipato complessivamente 25 persone, seguite dagli operatori della Fondazione Il Sole-Aggbph: Roberto, Rosanna, Annarosa e Sara. Insieme a genitori, ragazzi, amici e operatori anche la consigliera regionale Lucia Matergi e l’assessore alle politiche sociali del comune di Grosseto, Antonella Goretti.

Quest’anno, inoltre, c’è stato un bel riconoscimento per la nostra esperienza di riabilitazione equestre coordinata dal dottor Mauro Camuffo, responsabile della Neuropsichiatria infantile della Asl9. Rosanna Guerri e Sara Agostini hanno infatti partecipato a IPPOtyrr, convegno scientifico dedicato alla riabilitazione equestre nell’ambito di un progetto transfrontaliero finanziato dall’Unione europea, al quale hanno partecipato i centri di ippoterapia di Toscana, Sardegna, Corsica e Liguria.

GUARDA IL VIDEO DELLA FESTA