2017-02-07-PHOTO-00000034La festa di San Valentino può essere l’occasione per dire «ti amo» in modo originale, regalando al proprio partner un “Proboscidale innamorato”. Il simpatico animaletto immaginario in ceramica smaltata, dotato di una buffa proboscide orgogliosamente esibita, realizzato da un bel gruppo di ragazzi della Fondazione Il Sole nel laboratorio artigianale “Mivà”. Sotto la guida del ceramista Michele Graglia.

Acquistando con appena 15 € un Proboscidale innamorato, farai al tuo amore un regalo spiazzante e originale, contribuendo alla causa della Fondazione Il Sole Onlus.

I Proboscidali innamorati sono tutti pezzi unici di artigianato artistico. Per questa prima edizione di debutto, ne abbiamo prodotti un centinaio.

Da venerdì 10 febbraio li potete trovare a Grosseto da Stefania Pareti Coiffeur, in via Fiume 16. Tabaccheria Caffetteria Soldati, in corso Carducci 44. Cafè San Martino, in via San Martino 54. Edicolacustica, piazza Ferretti (angolo via Roma). bar Dribbling, via Ximenes 57. Fantasia Donna Coiffeur, via dell’Unione 36. Mivà, in via dell’Unione 36/A (Sabato 10.30-13.00 – 14.30-18.30; Martedì 10.30-13.00 – 14.30-20.00). A tutti i commercianti che ci stanno dando una mano va il nostro sincero grazie di cuore!!

 

BREVE STORIA ALLEGRA DEI PROBOSCIDALI

Sono tre anni che lavoriamo con i ragazzi della Fondazione il Sole o.n.l.u.s. per insegnar loro la lavorazione della ceramica.

Anni in cui, passo dopo passo, ci siamo confrontati su una miriade di argomenti, a volte vicini all’arte, a volte semplicemente alla vita. Ci sono stati momenti belli e momenti difficili. A quelli difficili, abbiamo cercato di trovare una risposta adeguata.

Oggi siamo ad una piccola svolta. Oggi presentiamo per la prima volta al pubblico un nostro risultato, i Proboscidali.

I Proboscidali sono piccoli animaletti colorati, tutti dotati di una proboscide, ma per il resto diversissimi tra di loro. Sono simpatici e socievoli. A volte caotici, altre distruttivi, arrabbiati, stanchi. A volte (come in questo caso), semplicemente innamorati.

Attenzione però, che celano un segreto. La loro proboscide, che tanta simpatia esprime, è in realtà un segno di diversità. Avranno passato un’infanzia difficile, presi in giro da tutti.

Eppure, hanno saputo reagire, e oggi girano il mondo (la Maremma, almeno), con la proboscide tenuta ben dritta, alta e fiera, in segno di orgoglio.

Hanno saputo fare di un difetto personalità.

Oggi, sono orgoglioso di tutto questo, del percorso fatto e del modo in cui lo si è fatto.

Oggi insomma, vi ringrazio tutti, voi ragazzi, gli operatori, la Fondazione il Sole, tutti quelli che ci hanno accompagnato e naturalmente, mia moglie Valeria. Ben fatto!

I Proboscidali Innamorati saranno in vendita per finanziare le attività della Fondazione il Sole da venerdì in alcuni negozi di Grosseto.

Michele Graglia, artigiano della ceramica