Sono 36 le aziende della provincia di Grosseto che hanno già aderito al progetto di responsabilità sociale promosso dalla Fondazione I Bambini delle Fate per finanziare l’Attività occupazionale della Fondazione Il Sole Onlus.

«L’obiettivo che ci eravamo dati insieme al Franco Antonello, presidente della Fate – spiega il presidente della Fondazione il Sole, Massimiliano Frascino – era di costituire un pool di almeno 30 imprese. L’avere ottenuto l’adesione di trentasei in poco meno di cinque mesi è davvero un risultato incoraggiante, tenuto conto del fatto che il contesto economico è tutt’altro che positivo. Anche per questo ci tengo ad esprimere la nostra più profonda gratitudine agli imprenditori che hanno avuto il coraggio di fare la scelta di sostenere il lavoro che svolgiamo quotidianamente per l’integrazione delle persone con disabilità. Grazie al loro impegno, infatti, potremo programmare con maggior serenità la nostra attività occupazionale, che per cinque giorni alla settimana, dalle 9 alle 15, dà un ampio ventaglio di opportunità ad un gruppo di 25 persone con disabilità grave».

Dopo le prime due uscite sul Tirreno e L’unità, la prossima pagina che illustrerà il progetto dando visibilità alle aziende che lo sostengono economicamente, uscirà entro la fine di febbraio.

GRAZIE ALLE AZIENDE GROSSETANE: Speroni Catering, Studio odontoiatrico Nieri, Consorzio grossetano artigiani edili (Cograe), Cooperativa Serenissima, Innovative Gas System Spa (Igs), Scarlino Energia Srl, Ouverture Service Srl, Cervetti Tractors, Aurelia Antica Shopping Centre, Conceria Ferrero Spa, Grossetana Petrol Secrvice Srl (Gps), Ecolat Srl, Eco Trasporti Srl, Tv9, Fam Snc, Caffè Sol, G. Toniolo Società cooperativa, Daikin Airtech, Sol.Bat. Srl, Futura Spa, Uscita di Sicurezza coop sociale Onlus, Halley Informatica Sas, 2T Service Srl, E.M. Sistemi Srl, Cantina cooperativa dei Vignaioli del Morellino di Scansano, Opus Automazione Spa, Salumifiio Franchi, Lavanderia Soddu Srl, Enegan Spa.