Cena a base di “ciccia” cucinata dai membri dell’associazione Macellai di Maremma, che per Ascom raggruppa otto macellerie artigianali che lavorano la carne coi metodi tradizionali.

È l’occasione giusta per degustare succulente preparazioni a base di carne proveniente da allevamenti maremmani. E per sostenere la Fondazione Il Sole Onlus, impegnata in tanti progetti per il “Durante e Dopo di Noi”. Naturalmente passando una serata in compagnia e allegria, con i Macellai di Maremma che vi spiegheranno i loro segreti per cucinare la ciccia.

L’appuntamento è per sabato 25 gennaio, presso la sala della Fondazione Il Sole in via Uranio a Grosseto. La partecipazione alla cena richiede la prenotazione obbligatoria Perché è a numero chiuso. Il costo è di 25 Euro.

È possibile prenotare direttamente alla Fondazione Il Sole, telefonando allo 0564-49.17.30 o a 373-80.000.94, oppure direttamente in una delle seguenti macellerie: Antichi gusti di Maremma (Campagnatico), Laganga (via Inghilterra), Rossi (via Emilia), Chiti (via Adige), Pino e Luca (viale Giusti), Berti (Gorarella), Momini (Roccalbegna), Bini (Fonteblanda) e Passalacqua (Saturnia).

Menù

Antipasti
Crostini toscani (Gabriele Berti)
Soppressata (Daniele Momini)
Crema di lardo (Giulio Marconi)
Fegatelli (Massimiliano Bini)
Tris di formaggi (Caseificio Guadalti)
Primi
Pici al sugo di Cinta senese (Giulio Marconi)
Tagliatelle al Ragù maremmano (Luca e Pino)
Secondi
Roastbeef (Roberto Chiti)
Porchetta (Andrea Laganga)
Arista mela e brandy (Gabriele Rossi)
Salsicce e fagioli (Massimiliano Passalacqua)
Vino rosso
Cantina dei Vignaioli del Morellino di Scansano
Dolci
I frutti del grano (Fabio Vegni)