Uscire per una pizza, andare al cinema o godersi un aperitivo in compagnia. In buona sostanza quello che fanno tutti i ragazzi, per trascorrere un po’ del loro tempo libero e incontrare i propri coetanei. È praticamente quello in cui consiste “Tempo libero, No tempo vuoto”, il progetto pomeridiano di socializzazione rivolto alle ragazze i ragazzi che frequentano le attività della Fondazione Il Sole-Aggbph, coordinato dalla psicologa Irene Scamporrino.

 

«Utilizzare il proprio tempo libero in modo da favorire le relazioni interpersonali e frequentare nuove amicizie – spiega Irene – è un aspetto determinante per la serenità dei ragazzi, che se non avessero questa possibilità finirebbero per trascorrere buona parte del loro tempo in solitudine, o tuttalpiù frequentando una cerchia molto ristretta di persone, perlopiù familiari.

Il nostro obiettivo è di coinvolgerli e di fargli frequentare ambienti dove possano incontrare altre persone e instaurare relazioni amicali o di conoscenza. È chiaro che, come tutti i ragazzi, sono attirati dalle pizzate, il cinema o gli aperitivi. Ma non ci limitiamo a questo, e cerchiamo a partire dalle loro aspettative di proporre escursioni, visite ai musei, spettacoli teatrali e musicali, la partecipazione a feste di piazza e ogni occasione di socializzazione che possa vederli protagonisti».