Alla Fondazione Il Sole si parla dell’uso dei medicinali a base di “cannabis terpeutica”che potrebbero tornare utili alle persone disabili per contrastare alcune patologie, e più in generale delle proprietà farmacologiche dei cosiddetti “cannabinoidi”.

L’appuntamento è per venerdì 30 marzo alle 17.00, presso il centro sociale della Fondazione Il Sole in via Uranio a Grosseto.

Relatori dell’incontro aperto al pubblico saranno la dottoressa Cristiana Salvadori, specialista in medicina generale presso il centro Salus, che parlerà dei meccanismi d’azione dei fitocannabinoidi più comunemente usati in terapia e dei loro campi di applicazione più assodati in base alla ricerca scientifica attuale e alla sua esperienza professionale. E il dottor Edoardo Alfinito, farmacista e preparatore galenico, che parlerà degli aspetti farmacologici legati ai cannabinoidi, dei prodotti e delle estrazioni attualmente disponibili in commercio, sulla base delle normative vigenti, delle indicazioni ministeriali e della propria esperienza professionale.

«L’idea di organizzare quest’iniziativa – spiega il presidente della Fondazione Il Sole, Massimiliano Frascino– nasce dalla constatazione che oramai, anche in virtù della scarsa tossicità della sostanza, sono numerose le applicazioni terapeutiche di molecole e principi attivi come Thc e Cbd contenuti nelle diverse varietà genetiche dellacannabis. L’obiettivo che ci siamo dati è dare informazioni alle persone disabili e ai loro familiari, e più in generale a tutti i potenziali interessati, rispetto a casi clinici e applicazioni terapeutiche. Come ad esempio i farmaci a base di cannabinoidi per contrastare gli attacchi epilettici, i sintomi della Sindrome di Tourette o il dolore cronico. Da alcuni anni, peraltro, in Toscana, dove la cannabisè prodotta direttamente dall’Istituto farmaceutico militare di Firenze, sono state autorizzate prescrizioni mediche gratuite di farmaci a base di cannabis terapeutica, anticipando la recente norma quadro nazionale».

Nel corso dell’incontro, dunque, saranno presi in esame i casi clinici emblematici, la tossicità della sostanza e le applicazioni terapeutiche maggiormente suffragate dalla ricerca più recente. Si parlerà anche della normativa attuale in merito a prescrizione e distribuzione della cannabis ad uso terapeutico, per analizzare infine le preparazioni galeniche più diffuse e disponibili in farmacia come decotto, olio, resine, etc.